Prodotti, produttori

Il Broccolo aprilatico di Paternopoli

img_1375

Il piccolo territorio di Paternopoli, in Irpinia, ha una antica tradizione orticola; è in quell’area limitata, ma particolarmente fertile e ricca di sorgenti, che nasce una varietà di broccolo unica, più dolce del friariello napoletano, più saporita del broccolo comune, che si raccoglie in primavera.

È questo il momento giusto per assaggiare il Broccolo aprilatico di Paternopoli: come chiarisce il nome, viene raccolto ad aprile e, solo in anni fortunati, fino a maggio. Prodotto in piccole quantità e a livello strettamente locale, per scongiurare il rischio della sua scomparsa è tutelato da un Presidio Slow Food istituito nel 2012.
Viene seminato alla fine dell’estate, trapiantato in pieno campo prima che sopraggiunga il freddo, e raccolto manualmente dalla fine di marzo. Un rigoroso disciplinare garantisce che non subisca trattamenti. Le piante, piuttosto grandi, producono larghe infiorescenze, hanno colore verde scuro e vengono “cimate” per consentire il cosiddetto “ricaccio”, vale a dire lo spuntare di nuove cimette laterali.

img_1378
Le foglie sono tenere, i gambi consistenti, ed entrambi hanno un aroma spiccato e caratteristico che si apprezza a pieno quando li si usa per condire la pasta. Ma si sposano benissimo anche con la carne di maiale e sono perfetti su pizze e focacce. Aglio e peperoncino sono i compagni ideali dei broccoli aprilatici in ogni preparazione.
Fuori stagione, con un po’ di fortuna li si può trovare in conserva, sott’olio o in acqua e sale. Ma la scelta migliore rimane quella di gustarli freschi, appena colti, come è capitato a me e a Daniela grazie ai buoni uffici di Salvatore Lista: nell’azienda agricola di Maria Storti, Raffaele Petruzzo ha raccolto i broccoli sotto i nostri occhi, realizzando per noi il sogno del metro zero.

La scheda del Presidio

I produttori del Presidio:
Silvana Del Vicario
Paternopoli (Av)
via Piano del Bosco, 7
tel. 342 0935957

Concetta Grasso
Paternopoli (Av)
via San Felice, 5
tel. 331 6131670

Anna Maria Perillo
Paternopoli (Av)
via Piano del Bosco, 8
tel. 349 7265957

Maria Storti
Paternopoli (Av)
via Pozzo, 20
tel. 338 1082986

Informazioni sull'autrice

giovanna esposito

Napoletana, scrivo di cibo dal 2008, prima sul mio blog di cucina, Lost in kitchen, poi, dal 2011, sul web magazine Gastronomia Mediterranea.
Nel 2015 ho pubblicato per Guido Tommasi Editore il volume "Gli aristopiatti. Storie e ricette della cucina aristocratica italiana", scritto a quattro mani con Lydia Capasso e illustrato da Gianluca Biscalchin.
Sono assaggiatrice Onaf.

Lascia un commento